Il gruppo

Ambiente

L’attività ambientale, oltre all’intermediazione dei rifiuti e alle bonifiche ambientali, si sviluppa in particolar modo attraverso gli impianti di proprietà, di cui due siti di discarica: Agrigarden Ambiente srl a Castellamonte (TO) (discarica per rifiuti non pericolosi) ed SCL Ambiente srl a Pomarance (PI) (discarica per rifiuti pericolosi e non pericolosi), oltre alla proprietà di quattro impianti di trattamento rifiuti pericolosi e non pericolosi: FENICE srl a Robecchetto con Induno (MI), Ecomar Italia spa di Collesalvetti (LI), Ecomar Italia spa di VADA (LI) RECOL srl di VADA (LI). A questi impianti si aggiungono gli impianti gestiti in via esclusiva da DIMENSIONE AMBIENTE, quali il terminal portuale TRGE a Genova e l’impianto EDILQUATTRO a Castenedolo (BS).

Gli impianti descritti sopra e gli accordi commerciali del gruppo permettono di gestire tutte le tipologie di rifiuti presenti sul mercato, passando dai rifiuti inerti, ai rifiuti industriali pericolosi e non pericolosi, ai rifiuti urbani, consentendo al gruppo di gestire circa 1.2 milioni di tonnellate/anno di rifiuti.

Recycling

Il trattamento/ricondizionamento degli imballaggi destinati al trasporto di liquidi chimici avviene attraverso 5 impianti autorizzati al trattamento ubicati tra Piemonte, Lombardia, Veneto e Toscana.

La distribuzione territoriale delle unità produttive riduce l’incidenza dei trasporti, gravosi in rapporto al volume e al valore unitario delle otri e dei fusti trattati.

Mediamente vengono trattati 2.000 pezzi al giorno, a cui si aggiunge il recupero e la cessione a terzi dei materiali plastici recuperati.

Impianti e locazione

Ambiente

  • Impianto FENICE srl a Robecchetto con Induno (MI), impianto di trattamento rifiuti non pericolosi e stoccaggio di rifiuti pericoli e non pericolosi, focalizzato nell’attività di esportazione transfrontaliera;
  • Impianto ECOMAR spa di Rosignano Marittimo (LI), impianto di stabilizzazione ed inertizzazione rifiuti pericolosi e non pericolosi e di stoccaggio rifiuti pericolosi e non pericolosi;
  • Impianto ECOMAR spa di Collesalvetti (PI), centro polivalente di trattamento e smaltimento chimico-fisico di rifiuti liquidi civili ed industriali;
  • Impianto RECOL srl di Rosignano Marittimo (LI), impianto di recupero rifiuti liquidi speciali pericolosi oleosi;
  • Discarica per rifiuti non pericolosi AGRIGARDEN a Castellamonte (TO);
  • Discarica per rifiuti non pericolosi e pericolosi SCL AMBIENTE a Pomarance (PI);
  • TRGE Terminal rinfuse Genova terminal portuale stoccaggio rifiuti non pericolosi destinati all’esportazione per recupero energetico.
  • EDILQUATTRO srl impianto di trattamento e recupero rifiuti inerti e non pericolosi con annessa discarica di inerti.
DIMENSIONE AMBIENTE
0 %
Trading rifiuto e bonifiche
FENICE
0 %
Impianto trattamento
SCL
AMBIENTE
0 %
Discarica non pericolosa
ECOMAR
0 %
Impianto trattamento
AGRIGARDEN AMBIENTE
0 %
Discarica non pericolosa
RECOL
0 %
Impianto trattamento

Sintesi numeri Ambiente 2021-2022

DIMENSIONE AMBIENTE
2021 700.022 tons trattate 48,9 Mln € ricavi 8,5 Mln € EBITDA
2022 658.688 tons trattate 65,8 Mln € ricavi 10,9 Mln € EBITDA
AGRIGARDEN
2021 In attesa di rinnovo autorizzazione
2022 45.067 tons conferite 5,3 Mln € ricavi 3,4 Mln € EBITDA
FENICE
2021 53.184 tons gestite 7,7 Mln € ricavi 0,2 Mln € EBITDA
2022 54.480 tons gestite 14,8 Mln € ricavi 1,5 Mln € EBITDA
SCL AMBIENTE
2021 105.889 tons conferite 8,4 Mln € ricavi 3,8 Mln € EBITDA
2022 111.166 tons conferite 10,5 Mln € ricavi 4,7 Mln € EBITDA
ECOMAR
2021 230.039 tons trattate 28,0 Mln € ricavi 2,2 Mln € EBITDA
2022 269.490 tons trattate 43,9 Mln € ricavi 4,4 Mln € EBITDA

Perimetro area recycling

REPACK è una società del gruppo Capra che nasce dalla fusione per incorporazione di 4 società già detenute dal gruppo, attive nell’attività di rigenerazione di imballi industriali in plastica (fusti, taniche e cisternette) e nel riciclo dei materiali plastici.
Le società incorporate e fuse sono:
- NOVELETRIC (costituita nel 1996) con impianto a Cesara (VB).
- FIRST SERVICE (acquisita nel 2005) con impianto a Buscate (MI).
- ECOSERVICE 2000 (acquisita nel 2012) con impianto a Molino dei Torti (AL).
- REPACK (costituita nel 2018 per l’acquisizione della soc. Frasson Gerardo in concordato) con impianti ad Arzignano (VI) e Fucecchio (FI).

A seguito della fusione per una riorganizzazione interna ed ottimizzazione dei costi è stato chiuso il sito di Molino Dei Torti dove peraltro l’autorizzazione esistente è in corso di modifica al fine di riconvertire l’impianto a centro di stoccaggio per materiale amiantifero che sarà poi gestito da FENICE (altra società del gruppo). REPACK inoltre detiene il 56% di IDRA srl (acquisita nel 2009) con stabilimento a Stezzano (BG) che svolge le medesime attività degli altri siti produttivi. Le operation di IDRA sono interamente controllate e coordinate da REPACK.

Impianti e locazione

Recycling

Il perimetro si compone di 4 siti muniti di impianti di ricondizionamento di fusti e cisternette, ubicati in: 

  • Piemonte (sede storica di Cesara – NO),
  • Lombardia (Buscate – MI e Stezzano – BG) 
  • Veneto (Arzignano –VI), nell’ambito del distretto conciario.

Il quinto sito di Fucecchio (Toscana) svolge solo attività logistiche e funge da collettore al servizio del distretto conciario del Valdarno (Firenze e Pisa); il materiale viene trasferito per i trattamenti al sito produttivo di Arzignano.

I siti di trattamento svolgono anche funzione logistica per le attività di vendita di prodotti nuovi. 

IDRA
0 %
Impianto
EURAMBIENTE
0 %
Trading metalli

Sintesi numeri Recycling 2021-2022

NUMERO PEZZI CISTERNETTE LT. 1000 TRATTATE
2021 295.000
2022 281.000
NUMERO FUSTI IN VARI FORMATI TRATTATI
2021 329.000
2022 366.000
TONS PLASTICA RICICLATA
2021 1.678
2022 1.542
FATTURATO AGGREGATO
2021 € 21.229.000
2022 € 22.443.000
EBITDA
2021 € 1.634.000
2022 € 1.223.000